Mario Pesto

Alla sogliola dei 35 tende a raggiungere decentemente la superficie, verso acque basse o alte che siano.

Sportivo mancato, intellettuale dell'istinto naturale e del marginale, aspirante a soluzioni alternative dove forse non ne esistono neanche di approssimative e tradizionali.

Ama volare ma per ora spicca solo brevi balzi, preludi di rovinose cadute.

Scrive per conquistare.
Sapesse cosa.
Scrivetemelo voi, se lo sapete.

La ragazza che guardava volare

Luigi D'Ancona, anni 10 (da grande vuole fare il camionista)
" ho visto che stava sulla strada, di l, vicino alla macchina, guardava in alto. L'ho salutata con la mano ma non mi ha visto, era girata di l, dove c'era la rete, ma la testa era su. Aveva i capelli che le arrivavano sopra le spalle. Era luned perch stavamo andando dalla nonna "

Martina Sassi, anni 9 (non vuole il fiocco sulla treccia che la mamma le sta cercando di fermare)
" aveva un vestito lungo, verde, le scarpe da ginnastica. Era appoggiata al parapetto. Non mi ricordo la faccia, aveva i capelli chiari, marroni, e guardava gi. Anch'io mi sono tirata su, e ho visto la pista con tutti gli aerei.... che rumore! " (si tappa le orecchie)

 Michele Rossi, anni 12 (mentre lecca il leccalecca giallo e grande)
" io , no, non lo so... c'era l, era l che stava davanti alla vetrata, aveva appoggiato le mani sopra che ci restavano tutte le impronte, guardava l'aereo che aveva le luci accese, era buio, e poi l'aereo si girato e ha preso la pista, ha corso fino in fondo e poi si alzato. Ho visto che aveva gli occhi neri perch quando ha guardato le luci verdi e rosse in alto ha alzato la testa, in alto, fino a sopra il soffitto e i capelli erano lunghi "

Anna Semplici, anni 6 (futura infermiera, sicurissima, che non apre quasi bocca e si nasconde dietro la valigia)
"...ciao "

Silvia Argelli, anni 12 (tiene a bada il cagnolino con la museruola che ha al guinzaglio)
"... mi vergogno, non lo so.... stava l e girava la testa su e gi, vedeva gli aerei, li seguiva sulla pista e quando salivano in alto fino a quando non si vedevano pi, lontani. Tanti, uno, due e poi ancora, e i capelli le si alzavano quando correva da una parte all'altra, erano lunghi tanto, fino alle braccia.... le sue non le mie. Poi Sandy ha visto un altro cane e ho dovuto tirare e sgridarla senn gli correva dietro "

Davide Sanellini, anni 11 (vuole fare il lavoro di pap, ma non sa che cosa faccia in realt)
" io l'ho vista bene perch sono stato al bancone delle valigie per un'ora perch l'aereo non partiva, c'era lo sciopero. Guardava la gente, aveva i pantaloni lunghi, vedeva dove andavano, noi andavamo in Sardegna. Aspettava anche lei, ma non aveva la valigia, poi andata via, uscita dall'aereoporto. Dopo ritornata, e lo sciopero era finito, e era davanti al vetro che guardava gli aerei che si giravano tutti, e le macchine e gli autobus, e quando si sentito il rumore del primo aereo che partito corsa fuori a vedere nel cielo"

Guido Incontri, anni 9 (furbescamente dice niente, non vuole fare neanche il poliziotto con la radio e la pistola come quello che gli sta passando vicino)
" io questa qui l'ho vista che andava, camminava e poi si fermata. Poi andata fuori, e sono andato anch'io con la mamma e guardava il cielo fino a quando arrivava l'aereo "

Maria Sognante, anni 6 (ride, ma poi si fa tutta seria)
" c'era il vento e il pap mi ha portato fuori sulla terrazza,  aveva i capelli lunghissimi, ma tanto tanto, che toccano per terra, e grandi, che quando veniva il vento pi forte tutti si alzavano dietro. Guardava su, e c'erano gli aerei che rompevano le orecchie. Poi quando mi sono girata ho visto che arrivato un vento fortissimo, forte forte, e i suoi capelli si sono allungati e velocissima si alzata in aria ed volata via. Poi non c'era pi "